Caricamento in corso...
Adulto
Adulti
Bambino
Bambini
Neonato
Neonati

ISLANDA: LA STAGIONE DELLE SORPRESE "90°EST"

Durata:
15 Giorni , 14 Notti - Dal 06 al 20 LUGLIO
Dove andrai:
REYKJAVIK, ISLANDA
Informazioni viaggio

Scenografia – Prima sera in Islanda all’inizio di luglio. Si guarda l’orologio, non diventa mai buio. Segui il sole per ore nel suo movimento appena sopra l’orizzonte. Finalmente anche l’ultimo lampo di luce si spegne. “È notte, allora?” Sì, ma il cielo e le nuvole sono luminosi come se fosse giorno… Verrebbe voglia di alzarsi in punta di piedi per toccare il raggio che illumina il cielo e le montagne. Neanche il tempo di voltarsi per decidere di andare a dormire. Qualcosa ti scalda la schiena. È l’alba che segue una notte che non c’è mai stata. Tante ore di luce per fare, per chiacchierare, per tornare, da solo, sulla spiaggia nera di Jökulsárlón fra gli iceberg abbandonati sulla battigia dall’alta marea. Se vuoi.

Nel mese di luglio la Natura, in Islanda, regala piccole sorprese, tutte insieme: gli uccelli, con i piccoli ormai cresciuti, affollano spiagge e scogliere, i fiori sbocciano dove nemmeno le dita di un bambino avrebbero potuto deporre un seme, il calore delle sorgenti termali è ormai libero di esprimersi dopo la fusione della neve. È la vita che gioca a scappare dall’inverno, sempre dietro l’angolo, per scaldarsi con le giornate più luminose della nuova estate.

Colpo d’occhio sul viaggio

Dalla Penisola di Reykjanes, su cui sorge Reykjavik, raggiungiamo il Parco Nazionale di Þingvellir, la cascata di Gullfoss e il geyser di Strokkur. Attraversiamo quindi il Paese da Sud a Nord lungo il deserto di Kjölur, fra gli immensi ghiacciai Hofsjökull Langjökull, sostiamo fra le montagne di Kerlingarfjöll e nell’area geotermica di Hveravellir. Proseguiamo fino alla costa settentrionale e la cittadina di Húsavík: due gommoni RIB ci attendono per una corsa sull’acqua alla ricerca dei cetacei. Ci fermiamo sulle sponde del Lago Mývatn per vedere i famosi pseudocrateri, per salire sul vulcano Hverfell o per passeggiare nell’oasi di Höfði. Raggiungiamo Dettifoss, la più imponente cascata d’Europa e da qui ci tuffiamo di nuovo nel deserto sostando per due giorni alle pendici del vulcano Askja: ci attendono alcune delle escursioni più emozionanti d’Islanda, con un bagno nel cratere di Víti, una corsa in fuoristrada nel deserto di sabbia nera e la visione di Herðubreið, la Regina delle montagne islandesi. Ancora piste desertiche per raggiungere gli altopiani orientali, il vulcano Snæfell e il Vatnajökull, il più grande ghiacciaio d’Europa. Un surreale bagno sotto una piccola cascata di acqua bollente precede il nostro arrivo a Borgarfjörður, sulla costa orientale, con la sua colonia di Pulcinella di Mare e decine di altre specie di uccelli. Poi la costa meridionale, con la Laguna degli Iceberg di Jökulsárlón, il Parco Nazionale di Skaftafell e le lingue di ghiaccio che si protendono verso l’oceano. Dedichiamo gli ultimi due giorni negli Altopiani alla Riserva Naturale di Fjallabak, regione meravigliosa subito a Nord del ghiacciaio Mýrdalsjökull. Uno dei più suggestivi trekking al mondo, il Laugavegur, passa di qui.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

VISITA IL SITO DI 90° EST: https://www.90est.it/viaggio-islanda-luglio/

Cosa include
Alloggi in hotel, guesthouse e rifugio in camere a 2, 4 o più letti con sacco a pelo proprio (no tenda)
Tutti i pasti (tranne la cena del primo giorno, il pranzo e la cena dell’ultimo giorno)
Geologo italiano per tutta la durata del viaggio
Accompagnatore islandese per tutta la durata del viaggio
Cuoco professionista per tutta la durata del viaggio
Autoveicoli SuperJeep Land Rover Defender 110 e Nissan Navara AT35 modificati condotti in parte dai viaggiatori
Carburante
Dispensa di Geologia islandese
Materiale informativo e cartografico
Trasferimenti da/per l’aeroporto di Reykjavík Keflavík negli orari previsti per il gruppo
Assicurazioni bagaglio, spese mediche, annullamento e rischi Covid
Cosa non include
Volo
Eventuali alcolici
Uscita facoltativa in barca per l’osservazione dei cetacei (circa € 120,00)
La cena del primo giorno, il pranzo e la cena dell’ultimo giorno
Spese gestione pratica (€ 40,00)
ISLANDA: LA STAGIONE DELLE SORPRESE "90°EST"
Data di partenza
06/07/2024 - 20/07/2024
Data di partenza
06/07/2024 - 20/07/2024
LUG
2024
06 Sabato
a partire da:
5.170,00 €
Durata:
15 Giorni , 14 Notti - Dal 06 al 20 LUGLIO
Dove andrai:
REYKJAVIK, ISLANDA
Informazioni viaggio

Scenografia – Prima sera in Islanda all’inizio di luglio. Si guarda l’orologio, non diventa mai buio. Segui il sole per ore nel suo movimento appena sopra l’orizzonte. Finalmente anche l’ultimo lampo di luce si spegne. “È notte, allora?” Sì, ma il cielo e le nuvole sono luminosi come se fosse giorno… Verrebbe voglia di alzarsi in punta di piedi per toccare il raggio che illumina il cielo e le montagne. Neanche il tempo di voltarsi per decidere di andare a dormire. Qualcosa ti scalda la schiena. È l’alba che segue una notte che non c’è mai stata. Tante ore di luce per fare, per chiacchierare, per tornare, da solo, sulla spiaggia nera di Jökulsárlón fra gli iceberg abbandonati sulla battigia dall’alta marea. Se vuoi.

Nel mese di luglio la Natura, in Islanda, regala piccole sorprese, tutte insieme: gli uccelli, con i piccoli ormai cresciuti, affollano spiagge e scogliere, i fiori sbocciano dove nemmeno le dita di un bambino avrebbero potuto deporre un seme, il calore delle sorgenti termali è ormai libero di esprimersi dopo la fusione della neve. È la vita che gioca a scappare dall’inverno, sempre dietro l’angolo, per scaldarsi con le giornate più luminose della nuova estate.

Colpo d’occhio sul viaggio

Dalla Penisola di Reykjanes, su cui sorge Reykjavik, raggiungiamo il Parco Nazionale di Þingvellir, la cascata di Gullfoss e il geyser di Strokkur. Attraversiamo quindi il Paese da Sud a Nord lungo il deserto di Kjölur, fra gli immensi ghiacciai Hofsjökull Langjökull, sostiamo fra le montagne di Kerlingarfjöll e nell’area geotermica di Hveravellir. Proseguiamo fino alla costa settentrionale e la cittadina di Húsavík: due gommoni RIB ci attendono per una corsa sull’acqua alla ricerca dei cetacei. Ci fermiamo sulle sponde del Lago Mývatn per vedere i famosi pseudocrateri, per salire sul vulcano Hverfell o per passeggiare nell’oasi di Höfði. Raggiungiamo Dettifoss, la più imponente cascata d’Europa e da qui ci tuffiamo di nuovo nel deserto sostando per due giorni alle pendici del vulcano Askja: ci attendono alcune delle escursioni più emozionanti d’Islanda, con un bagno nel cratere di Víti, una corsa in fuoristrada nel deserto di sabbia nera e la visione di Herðubreið, la Regina delle montagne islandesi. Ancora piste desertiche per raggiungere gli altopiani orientali, il vulcano Snæfell e il Vatnajökull, il più grande ghiacciaio d’Europa. Un surreale bagno sotto una piccola cascata di acqua bollente precede il nostro arrivo a Borgarfjörður, sulla costa orientale, con la sua colonia di Pulcinella di Mare e decine di altre specie di uccelli. Poi la costa meridionale, con la Laguna degli Iceberg di Jökulsárlón, il Parco Nazionale di Skaftafell e le lingue di ghiaccio che si protendono verso l’oceano. Dedichiamo gli ultimi due giorni negli Altopiani alla Riserva Naturale di Fjallabak, regione meravigliosa subito a Nord del ghiacciaio Mýrdalsjökull. Uno dei più suggestivi trekking al mondo, il Laugavegur, passa di qui.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

VISITA IL SITO DI 90° EST: https://www.90est.it/viaggio-islanda-luglio/

Cosa include
Alloggi in hotel, guesthouse e rifugio in camere a 2, 4 o più letti con sacco a pelo proprio (no tenda)
Tutti i pasti (tranne la cena del primo giorno, il pranzo e la cena dell’ultimo giorno)
Geologo italiano per tutta la durata del viaggio
Accompagnatore islandese per tutta la durata del viaggio
Cuoco professionista per tutta la durata del viaggio
Autoveicoli SuperJeep Land Rover Defender 110 e Nissan Navara AT35 modificati condotti in parte dai viaggiatori
Carburante
Dispensa di Geologia islandese
Materiale informativo e cartografico
Trasferimenti da/per l’aeroporto di Reykjavík Keflavík negli orari previsti per il gruppo
Assicurazioni bagaglio, spese mediche, annullamento e rischi Covid
Cosa non include
Volo
Eventuali alcolici
Uscita facoltativa in barca per l’osservazione dei cetacei (circa € 120,00)
La cena del primo giorno, il pranzo e la cena dell’ultimo giorno
Spese gestione pratica (€ 40,00)
ISLANDA: LA STAGIONE DELLE SORPRESE "90°EST"
06/07/2024 - 20/07/2024
Partecipanti
1 Adulto
Partecipanti
1 Adulto
Adulti oltre i 13 anni compiuti
Bambini da 2 a 12 anni compreso
Bambini fino a 1 anni compreso
Camere
-
1
+
Camera 1
Non esiste nessuna sistemazione disponibile per la composizione scelta. Modificare la composizione dei partecipanti.
Inserire l'età del bambino.
Adulti
-
1
+
Bambini
-
0
+
Camera 0
Non esiste nessuna sistemazione disponibile per la composizione scelta. Modificare la composizione dei partecipanti.
Inserire l'età del bambino.
Adulti
-
1
+
Bambini
-
0
+
Conferma
Sistemazione
Sistemazione
Camera %index%
Tipologia camera
Trattamento camera
Conferma
Scelta posto
Scelta posto
Clicca su Seleziona posto e scegli dove sederti.
(se salti questo passaggio il tuo posto ti sarà assegnato e comunicato da un nostro operatore il prima possibile)
A PARTIRE DA:
5.170,00 €
Vedi disponibilità
A PARTIRE DA:
5.170,00 €
Vedi disponibilità
A PARTIRE DA:
5.170,00 €